L’infortunio che lo ha costretto a stare due mesi lontano dal campo sembra alle spalle. Ora Alessio Vita è più vicino al rientro, e potrebbe tornare a disposizione di mister Venturato venerdì, quando incontrerà la sua ex squadra: “A Vicenza ho lasciato tanti amici, la città mi è rimasta nel cuore. La mia compagna Giulia è di Vicenza e lì è nata mia figlia Sofia. Non potrò quindi mai dimenticare quell’esperienza, anche se purtroppo si è conclusa con una retrocessione”, le parole dell’ex giocatore biancorosso a Il Gazzettino. “Proprio nel momento migliore mi sono dovuto fermare a causa dell’infortunio, poi ho avuto la ricaduta. Adesso sto bene, spero proprio che il peggio sia passato, ho già pagato il mio conto. Mi basta tornare protagonista perché dentro di me ho una grande voglia di scendere in campo. Spero anche di riuscire a sbloccarmi perché in questa stagione tra una cosa e un’altra sono ancora a zero”.