Al termine della vittoriosa sfida col Cittadella, il presidente del Lanerossi Vicenza Stefano Rosso ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

“È una vittoria che fa morale, contro una squadra che ha dimostrato tanta voglia di vincere, contro una squadra forte, e quindi va bene così. Padella è stato un grande, ma tutti sono stati grandi. Difficile parlare di singoli perché quando c’è stato da lottare tutti hanno tirato fuori quel qualcosa in più. I Playoff? Serve stare attenti, perché dietro continuano a vincere, noi dobbiamo continuare a guardare avanti. Questi sono tre punti che ci spingono più in là che in qua, e quindi va benissimo così. Nalini? È un giocatore fortissimo, purtroppo è delicato da un punto di vista fisico. Diciamo che quest’anno ha pagato più del dovuto i suoi problemi fisici e muscolari. Il rinnovo di Meggiorini? È un ottimo giocatore, nonché un grande professionista e una bella persona. Con gente come lui è facile trovare l’accordo per continuare a lavorare assieme. Il rinnovo di Nalini e Lanzafame? Bah, non so. Meggiorini aveva delle condizioni contrattuali che rendevano il rinnovo automatico dopo questa presenza, quindi abbiamo deciso di rendergli onore anticipando quello che sarebbe comunque successo, per gli altri si vedrà: mancano tante partite importanti, anche per valutare situazioni come le loro. La soddisfazione per il momento positivo? Tanta. Noi ci abbiamo creduto da inizio anno, ma abbiamo rosicato parecchio prima di convertire le prestazioni in punti sul campo. Oggi stiamo raccogliendo il frutto del nostro lavoro: merito di tutti, speriamo di continuare così. I tifosi? Speriamo possano tornare presto allo Stadio e di festeggiare qualcosa assieme a loro.”