Samuele Longo si è raccontato a Radio Marca prima della sfida tra Girona e Tenerife, squadre che hanno segnato le sue esperienze passate in Spagna: “Con questi club ho vissuto i migliori anni della mia carriera – le dichiarazioni riprese da calciomercato.com – Poi è nata la possibilità di tornare in Primera División, volevo davvero rientrare in quella categoria, anche se alla fine le cose non sono andate come mi sarei aspettato. Se dovessi essere tifoso di una squadra, sarebbe l’Espanyol, ma non ho mai avuto una squadra preferita. Mi piacevano molto giocatori come Ronaldo il Fenomeno, ma non sono mai stato tifoso di nessun club: non tengo per l’Inter né per nessun altro club. Il L.R. Vicenza? La mia famiglia è felice perché sono tornato in Italia, anche se mi piace molto la Spagna. Avevo bisogno di stabilità dopo tanti trasferimenti. Sono appena diventato papà, questo mi ha cambiato la vita“.