Quella di sabato a Chiavari potrebbe essere la partita della permanenza (quasi) matematica in serie B del L.R. Vicenza. Loris Zonta è conscio dell’importanza del match e come tutta la squadra si sta preparando al meglio. ” Stiamo preparando al meglio la partita in programma sabato – spiega il biondo centrocampista biancorosso – siamo molto motivati, vogliamo vincere e riscattare le ultime tre sconfitte. La gara la stiamo studiando nei minimi dettagli perchè sappiamo bene che non la possiamo sbagliare “.

Proprio la voglia di riscatto potrebbe essere l’arma in più contro un avversario che ha un piede e mezzo in serie C. ” Onestamente credo che dobbiamo pensare solo a noi stessi e a conquistare il nostro obiettivo. Non vediamo l’ora di scendere in campo e di tornare alla vittoria, adesso contano solo i fatti e i punti da portare a casa. Sapevamo che non sarebbe stato facile conquistare la salvezza, e non ci siamo mai depressi dopo qualche sconfitta così come non ci siamo montati la testa quando abbiamo ottenuto un buon filotto di risultati positivi. Il nostro obiettivo è sempre stato la permanenza in serie B e siamo in linea con i programmi per conquistarla “. Zonta non vuole parlare del futuro e quando gli si chiede del contratto in scadenza svicola un pò l’argomento. ” La mia stagione la giudico positiva, sono contento del mio rendimanto, ma adesso è importante finire bene il campionato, e centrare il nostro obiettivo. Poi ci sarà modo e tempo per confrontarsi con la società, anche se non è un mistero che qui sto bene, mi sento a casa e sarei felice di poter continuare a giocare a Vicenza “.