Si sono concluse ieri le 4 semifinali di ritorno dei playoff di Serie C che hanno stabilito le 4 finaliste, chiamate a conquistarsi i due posti disponibili quest’anno per la Serie B.

La Triestina, dopo l’1-1 dell’andata, fa valere l’effetto campo e batte 2-0 la FeralpiSalò con gol su rigore di Costantino al 16’ e raddoppio di Granoche all’85’. Gli alabardati conquistano la finale dove sfideranno il Pisa che capitalizza il successo per 2-3 ad Arezzo e nel ritorno dell’Arena Garibaldi colpiscono con la zampata vincente di Izzillo all’87’ che vale l’1-0 finale. La finale sarà Pisa – Triestina con andata in Toscana.

Il Piacenza elimina la rivelazione Imolese nonostante la sconfitta per 2-1 del “Garilli” dopo il 2-0 di Imola. In avvio botta e risposta con la squadra ospite che si era portata in vantaggio al 12’ con Rossetti, pareggio piacentino con Ferrari al 15’. Nel finale l’Imolese va in vantaggio con il gol su rigore di Giovinco. Il ko è indolore perché la squadra di Franzini vola in finale.

A Trapani, dopo il 2-2 del “Massimino”, il derby siciliano regala ancora reti ed emozioni. Padroni di casa in vantaggio con Taugordeau al 26’. Nella ripresa il cartellino rosso ad Esposito che lascia il Catania in dieci, ha l’effetto di svegliare gli Etnei che pareggiano con Curiale al 70’, tre minuti dopo il suo ingresso in campo. Il Trapani subisce l’effetto psicologico del pareggio e soffre molto nei minuti finali. All’87’ saltano i nervi tra gli ospiti: espulsi anche Biagianti e Calapai, con il Catania che chiude in 8 uomini. L’1-1 basta al Trapani per conquistare la finale con il Piacenza. Andata a Piacenza e ritorno a Trapani.

Queste le date delle due finali:

MERCOLEDI’ 5 GIUGNO:
PISA – TRIESTINA

SABATO 8 GIUGNO:
PIACENZA – TRAPANI

DOMENICA 9 GIUGNO:
TRIESTINA – PISA

SABATO 15 GIUGNO:
TRAPANI – PIACENZA