Nel posticipo dell’ottava giornata i biancorossi di Mimmo Di Carlo sono chiamati alla vittoria per mantenere invariate le distanze dal Padova che ieri ha superato per due a zero l’Arzignano Valchiampo di mister Alberto Colombo. Contro il Cesena Di Carlo deve fare a meno dello squalificato Cinelli, e degli infortunati Emmanuello e Saraniti ma potrà pero’ contare di nuovo su Bruscagin in difesa e sostituirà Cinelli con Zonta. In avanti spazio a Giacomelli, Guerra e Marotta. Nel Cesena mister Francesco Modesto non avrà a disposizione gli infortunati Russini, Cortese e Ricci e si presenterà al “Menti” con il modulo collaudato 3-4-3. In difesa spazio ad Agliardi in porta, con l’ex Giraudo che partirà dalla panchina. A Metà campo chiavi della mediana affidate a Franco e al colombiano Valencia, mentre in avanti la punta centrale sarà Butic, che sarà coadiuvato da Zecca e Borello.

 

L.R. Vicenza (4-3-1-2) Grandi; Bruscagin, Padella, Cappelletti, Barlocco; Vandeputte, Rigoni, Zonta; Giacomelli; Guerra, Marotta. A disp. Albertazzi, Bianchi, Liviero, Bonetto, Bizzotto, Pasini, Scoppa, Pontisso, Zarpellon, Tronco, Okoli, Arma. All. Di Carlo

Cesena (3-4-3) Agliardi; Maddaloni, Ciofi, Sabato; Valeri, Franco Valencia, Franchini; Borello, Butic, Zecca. A disp. Marson, Stefanelli, Brignani, Brunetti, Cappellini, De Feudis, Giraudo, Rosaia, Sarao, Zerbin, Pantaleoni. All. Modesto