Tra ieri e oggi le domande su Giampaolo Pazzini al L.R. Vicenza si sono sprecate. In molti ci hanno chiesto perché noi di biancorossi.net non scrivessimo niente a riguardo, e la risposta è facile, facile. Perché lo abbiamo già fatto lo scorso 14 novembre dando in anteprima la notizia della voce che circolava da Verona da dove però la dirigenza della società gialloblù l’ha definita una “mega bufala”. E noi, come è nostra abitudine, abbiamo riportato la notizia. Dopo venti giorni il tam tam è ricominciato ma niente è cambiato. Pazzini guadagna sempre quasi 2,4 milioni lordi a stagione (oltre la metà di tutta la rosa biancorossa) e non intende lasciare Verona. Se poi consideriamo che la dirigenza berica ha più volte sottolineato (giustamente) che la compattezza e l’equilibrio del gruppo vanno salvaguardate prima di tutto, non si capisce come potrebbe essere inserito Pazzini che, tra l’altro, ha 35 anni e una carriera molto importante alle spalle (ma non è vicentino e non ha il cuore biancorosso come Luca Rigoni). Questi i fatti ad oggi, e se domani le cose cambiassero ve lo racconteremo. Ma al momento non ci inventiamo nulla, quello lo lasciamo fare ai prestigiatori di notizie che, tanto per cambiare, lo scorso anno si sono inventati pure una trattativa per Borriello. Che a Vicenza, ovviamente, non è mai arrivato.