C’è un vecchio proverbio che ricorda come “le sfortune non arrivino mai sole” e in casa biancorossa, dopo la prevista squalifica di Alessandro Marotta, oggi durante la seduta di allenamento si è fermato Stefano Giacomelli. L’entità del problema non è ancora stata definita dallo staff medico che non ha ancora emesso una diagnosi, ma la prima impressione è che potrebbe trattarsi di una lesione muscolare e se così fosse il numero 10 biancorosso salterebbe sicuramente il big match con il Carpi, il recupero con il Modena, e almeno anche la trasferta in programma tra dieci giorni a Rimini. Un contrattempo che non ci voleva considerato che nel 4-4-2 Giacomelli di fatto non ha in organico una vera alternativa e di conseguenza Mimmo Di Carlo sarà probabilmente costretto a cambiare modulo tornando magari al 4-3-1-2 di inizio stagione. Una carenza, quella sul ruolo di esterno di centrocampo, su cui la dirigenza berica stava lavorando e che l’infortunio di Giacomelli ha messo ulteriormente in rilievo.