Le dichiarazioni di Mimmo Di Carlo al termine di Empoli-L.R. Vicenza:

“Io penso che non meritavamo di perdere la partita. Ho chiesto ai ragazzi  di giocare con il cuore e così é stato. Abbiamo ritrovato il gruppo che piace a noi, il sangue biancorosso, quella determinazione per competere in questo campionato e abbiamo dimostrato di saper giocare a calcio. Un punto guadagnato, anche se c’era l’opportunità di vincere la gara. La squadra é stata stoica. Abbiamo messo tutto quello che potevamo mettere, qualità tecnica e tattica e valori morali. Oggi do 10 a quelli che hanno giocato, a quelli in panchina e anche a chi era a casa, allo staff medico. Il Vicenza é questo: una squadra che non molla mai e che può fare male a chiunque. Cappelletti si era allenato a casa, Pasini ha fatto una partita straordinaria e insieme hanno fermato l’attacco dell’Empoli. Voglio dare una nota di merito anche a Da Riva. Complimenti anche a Guerra e Dalmonte, anche se faccio fatica a trovare un giocatore che ha giocato male. Perina ha fatto una grande partita. Oggi si poteva vincere o perdere, però la caparbietà mostrata dopo lo svantaggio è sinonimo di grande gruppo. Abbiamo dato continuità alla vittoria di Cremona, ora ci attende un’altra partita difficile. Bisogna recuperare energia e giocatori, abbiamo bisogno di tutti. Un pensiero speciale a Ernesto Galli che sta lottando per la vita: tieni duro, siamo con te”.