Altro appuntamento nel lungo e tortuoso cammino verso le decisioni che il Consiglio Federale dovrà prendere per quanto riguarda la Lega Pro. Oggi infatti i vertici della FIGC e delle Leghe si confronteranno in vista del Consiglio Federale che si terrà lunedì prossimo alle ore 12. In serie A e B la ripartenza è stata definita, mentre in Lega Pro, come vi abbiamo reso noto ampiamente in questi giorni, sono molti gli aspetti e le matasse da sbrogliare. L’argomento che più interessa i tifosi del L.R. Vicenza è, dato per (quasi) certo che non si potrà concludere la stagione regolare, sapere se le capolista dei gironi saranno promosse “a tavolino”, oppure (ipotesi sempre poco probabile) dovranno partecipare ai play off la cui formula al momento non è ancora stata definita. Ancora più caotica è la situazione nella zona retrocessione dove le ultime in graduatoria spingono per partecipare ai play out e non è escluso che potrebbero veder accolta la loro richiesta.

Nel frattempo, a conferma che prima del pronunciamento del Consiglio Federale niente viene dato per scontato, a Monza a tutti i giocatori è stato recapitato un preavviso di convocazione per martedì 9 giugno, data in cui la società lombarda ha fissato la ripresa gli allenamenti nel caso dal Consiglio Federale non arrivasse la comunicazione ufficiale della promozione in serie B dei brianzoli, del L.R. Vicenza e della Reggina.