Scadrà domani il contratto che lega Stefano Giacomelli alla società biancorossa. I contatti di questi giorni non hanno portato alla fumata bianca e, da quanto appreso, non ci sono stati nemmeno passi avanti concreti. Le distanze tra domanda ed offerta restano invariate con l’orientamento della proprietà del L.R. Vicenza che pare essere quello di non rinnovare il contratto a Giacomelli come hanno fatto sapere alcuni componenti del “board” societario del club berico. L’entourage dell’attaccante di Spoleto conferma la volontà di Giacomelli, che sabato ha raggiunto Bizzotto e compagnia in vacanza in Salento,  di restare in biancorosso, ma si sottolinea come i matrimoni si fanno in due e al momento non sembrano esserci le condizioni. Inutile provare a chiedere i dettagli della trattativa a Tullio Tinti, procuratore del numero 10 biancorosso, anche se da più parti arrivano conferme che su Giacomelli si registrano gli interessi dei top club di serie C e di tre società di B. Un quadro che porta a pensare che l’addio tra Giacomelli e i colori biancorossi sia oggi più probabile della prosecuzione del rapporto.