“La delibera adottata è un inno al gioco”. Cosi’ il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, motiva in una lettera ai club della Lega Pro la scelta del consiglio federale di portare a termine la stagione dei campionati professionistici, compresa la serie C. Al “desiderio di confrontarsi sul campo, di giocare e competere regolarmente” va unita la “tutela della salute di tutti i protagonisti. Per questo – prosegue Gravina – il percorso che abbiamo tracciato prevede la ripresa regolare del campionato solo se nelle prossime settimane i protocolli sanitari divenissero pienamente applicabili anche in Lega Pro”